Il futuro dell'Audit: la visione del mercato, miti, realtà e come andare avanti

La professione del revisore si trova di fronte a un momento decisivo: le aspettative del mercato stanno cambiando, la tecnologia sta rafforzando il ruolo dei revisori e la qualità, l'evoluzione della revisione è in crescita e una serie di fallimenti aziendali hanno sollevato interrogativi sulla qualità dei servizi che le aziende si aspettano.

In questo contesto, Mazars ha incaricato una società di ricerca indipendente di analizzare la visione del mercato globale sulle aspettative e la direzione futura della revisione contabile, invitando le parti interessate a prendere in considerazione i cambiamenti necessari per la sua evoluzione.
Questa recente indagine rivela la necessità di un'evoluzione dell'audit e di orientamenti più chiari sulla portata e sui mezzi dell'audit. Con 501 risposte da 12 paesi, questo sondaggio mette in luce cosa gli intervistati si aspettano dall'audit. Essa mette in evidenza sei risultati eccezionali, tra cui: la missione percepita dei revisori dei conti e i benefici attesi di un audit aziendale; il valore della tecnologia per il processo di audit; i revisori delle competenze più critiche; come i servizi di audit più ampi sarebbero benvenuti e, ultimo ma non meno importante, il pensiero verso la rotazione e la riforma della revisione contabile.

I risultati forniscono informazioni su quattro miti di mercato relativi a ciò che ci si può aspettare dall'audit, di quali settori i revisori dovrebbero occuparsi e al reale desiderio di un joint audit.

Dissipare quattro miti di mercato sulla revisione contabile:

  • Mito 1: L'obiettivo principale dell'audit è l'individuazione delle frodi
  • Mito 2: il futuro dell'audit è la robotica
  • Mito 3: I revisori dovrebbero attenersi alle finanze tradizionali
  • Mito 4: Le imprese non vogliono un joint audit

Oltre a sfatare quattro miti sul l'audit, il report affronta tre questioni importanti per i responsabili politici in merito al l'evoluzione dell'audit, all'ampliamento dei servizi di audit e al modo di promuovere le giuste competenze. Più avanti nel report, i risultati sono ripartiti per nazione, tipo di organizzazione e profilo professionale.

Unire il meglio delle persone con il meglio della tecnologia
Sulla tecnologia e il suo ruolo nel potenziamento dei revisori, Florence Sardas, Partner, Mazars, dice: "La tecnologia è un mezzo per un fine e la sfida è di sfruttarla appieno per reinventare l'esperienza di audit sia per i nostri clienti che per i team. Prima, liberare il potere dei revisori significava dotarli di nuove soluzioni ma ora, ciò che conta è cambiare il DNA dei revisori in modo da sviluppare il loro appetito tecnologico e combinarlo con le loro competenze umane e tecniche. Per farlo, la formazione è solo una parte della soluzione. Dobbiamo applicare un approccio più ampio all'innovazione aperta e nuovi modelli di risorse umane che mantengano e sviluppino le generazioni degli slasher (un nuovo gruppo di lavoratori che hanno due o tre posti di lavoro), soddisfacendo le loro aspettative.

Migliorare la pertinenza e la qualità dell'audit
L'audit è, ed è sempre stato, al centro di ciò che facciamo. Ecco perché siamo impegnati a trovare modi per rafforzare la nostra professione e lavorare con gli altri per evolvere il nostro settore.

Scarica il report per trovare informazioni su:
- Che cosa le aziende si aspettano che un audit faccia
- Il sentiment globale per la riforma per il joint audit
- Le società di revisione vogliono estendere la loro gamma di servizi al di là dell'audit finanziario
- Le caratteristiche di un buon auditor
- Come la tecnologia abilita le competenze degli auditor e non le sostituisce
- E moltro altro

Document

The Future of Audit Market view.pdf
The Future of Audit Market view.pdf